Augusto Battilocchio

Profilo del Sindaco Augusto Battilocchio
Profondo attaccamento al suo paese, alle sue origini, infaticabile, sempre presente, si occupa di tutti gli aspetti della vita politica, sociale, culturale di Allumiere con particolare riguardo al mondo giovanile, all’associazionismo e allo sport.
Impegno portato avanti a 360° per dare risposte adeguate e per cercare di trovare il giusto equilibrio tra salvaguardia della coesione sociale, tutela dell’ambiente ed equilibrio di crescita economica.
E’ nato ad Allumiere l’8.9.1959. Casualmente la data della sua nascita ricade il giorno della Patrona di Allumiere, alla quale è molto legato.
Coniugato con due figli, divide il proprio tempo tra il lavoro, che svolge presso la III Comunità Montana e l’impegno per il Comune.
Ha iniziato il suo percorso politico molto giovane nelle file dell’ex P.C.I., nominato Consigliere, Assessore e Capogruppo presso la locale Università Agraria dal 1987 al 1992. Nel periodo dal 1996 al 1997 è stato nominato assessore esterno nella Giunta di Centro–Sinistra.
Il suo impegno è continuato con la Giunta guidata dal suo predecessore Cammilletti dal 1997 fino al maggio del 2007 impegnandosi come Assessore con delega al Bilancio, Programmazione, Urbanistica, assetto ed uso del territorio come Vice Sindaco.
Con le elezioni amministrative di maggio 2007 ha avuto un grande successo elettorale, con il 57,50% di preferenze, che ha visto la vittoria della lista di centro-sinistra formata da D.S. – Margherita – Rifondazione Comunista – S.D.I. ed Indipendenti.

Tra i vari impegni risulta membro dell’ex direttivo dei D.S. di Allumiere e del Collegio dei Garanti della Federazione di Civitavecchia dei D.S.
Si è impegnato in prima persona, con spirito forte e convinto, alla nascita del nuovo Partito Democratico e la massiccia partecipazione degli allumieraschi alle votazioni del 14.10.2007 ne è stata la prova più rappresentativa con ben 514 elettori volontari.
Un dato molto significativo soprattutto se confrontato con il dato delle votazioni delle primarie dell’Intera Unione avvenute nell’ottobre del 2005.

Ha proseguito il suo percorso politico candidandosi, per la seconda volta, a Sindaco di Allumiere alle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012. La lista di centro – sinistra, da lui capeggiata, è formata da Partito Democratico – Partito Socialista – Rete dei Cittadini ed Italia dei Valori, ai quali si aggiunge un Gruppo di Indipendenti.

A differenza dell’andamento nazionale, la lista “Insieme per Allumiere” riporta una brillante vittoria elettorale con ben 1.548 voti, con una percentuale pari al 54,41% dei votanti.